mercoledì 28 gennaio 2009

Il rosti

Dalla cena di sabato avevo avanzato delle patate lesse e così ho deciso di preparare una versione molto semplice del rosti.
Basta pelare le patate e passarle in una grattuggia a fori larghi, versarle in una ciotola, unire due cucchiai di grana grattuggiato ed un cucchiaio di olio evo. Scaldare un padellino antiaderente, versare una quantità di patate sufficiente a formare una frittellina, premere bene per compattare le patate, e far cuocere cinque minuti per lato. Buon appetito! Denise

7 commenti:

Simo ha detto...

Ma sai che pensavo fosse più complicato preparare il rosti?
Mi salvo la tua ricettina, grazie!!!!!!!

manu e silvia ha detto...

anche noi pensavamo fosse più complicato..e dev'essere pure molto buono!!
un bacione

Mary ha detto...

che bella idea sul consumare le patate in un modo diverso , non sapevo che si chaiamva cosi " rosti ", baci!

unika ha detto...

una ricettina semplice semplice....non la conoscevo:-)
Annamaria

Mirtilla ha detto...

ma che buona che e'!!!
complimenti ;)

MANUELA ha detto...

Confermo che è buonissimo!!
Bacioni

Rosatea ha detto...

Di solito lo faccio con le patate crude, mi sa che questo è il modo migliore per provare con le patate già lessate rimaste inutilizzate.
Mandi